Soft skills: le competenze trasversali che portano al successo

Le soft skills sono le caratteristiche umane più ricercate nel mondo del lavoro, quindi, quelle che mettono in evidenza un curriculum vitae piuttosto che un altro ottenendo l’assunzione che si desidera.

Si tratta di competenze trasversali che sono fondamentali in ambiente lavorativo proprio come, e talvolta di più, le capacità professionali e tecniche che si acquisiscono con l’esperienza e sono dette Hard Skills.

Quali sono le soft skills più ricercate ed efficaci? 

Ci sono una serie di competenze trasversali che sono estremamente richieste dai datori di lavoro, vediamo quali sono: 

  • Intelligenza emotiva
  • Creatività
  • Problem solving
  • Pensiero critico
  • Comunicazione 

Le soft skills sono, quindi, le capacità di relazionarsi con gli altri e l’atteggiamento verso il lavoro, lo stress e gli imprevisti. Sono qualità personali che provengono soprattutto dal proprio back-ground  socioculturale, esperienze di vita personale e lavorativa.

Quali competenze trasversali sono importanti?

Tra le Soft Skill più ricercate vi sono anche:

  • Autonomia sul lavoro, ovvero la capacità di portare a termine un compito senza la continua assistenza di un superiore o di un collega più esperto
  • Autostima, ossia la consapevolezza delle proprie competenze e qualità lavorative che consente di non farsi condizionare dalle critiche
  • Flessibilità emotiva e adattamento, la capacità di adeguarsi a diverse situazioni e ambienti lavorativi
  • Autocontrollo e gestione dello stress, ovvero la capacità di lavorare anche sotto pressione senza mai perdere la concentrazione sugli obiettivi aziendale e infondere calma anche al team
  • Organizzazione e Time management, la competenza trasversale che riguarda la capacità di riconoscere le priorità e organizzare il lavoro suddividendolo per le risorse disponibili
  • Precisione sul lavoro, i dettagli sono importanti per ottenere risultati perfetti, sono proprio i particolari che fanno la differenza tra un dipendente e un altro
  • Autodidattica, essere sempre sul pezzo aggiornandosi sulle novità ma anche riconoscere le proprie lacune personali e fare in modo di colmarle, voglia di imparare 
  • Grinta e perseveranza, avere delle mete da raggiungere e impegnarsi a fondo per farlo è una importante soft skills in qualsiasi attività lavorativa
  • Spirito d’iniziativa, essere intraprendenti e proattivi è caratteristica professionale e personale fondamentale 

Si tratta di qualità che consentono una gestione del lavoro efficiente e per questo sono estremamente ricercate in ogni candidato. Il calendario interattivo consente di ricordare sempre le soft skills più importanti per allenarsi a svilupparle e ottenere notevoli vantaggi. 

20-06-2021
Autore dell’ articolo:
Barbara Guarini

error: Content is protected !!